L’intreccio dei Fili 2017

 

INCONTRO CON PADRE EMILIO ALLA

SOCIETA’ ECONOMICA  DI CHIAVARI

13 OTTOBRE 2017

 

invito-padre-emilio

APPUNTI SULLA CONFERENZA DI PADRE EMILIO

 MAGNESIO

Il magnesio è essenziale per l’attività e l’equilibrio del sistema nervoso.

Il magnesio interviene nella coagulazione sanguigna e nel metabolismo dei lipidi, delle proteine e dei glucidi e permette la produzione di energia. Favorisce il mantenimento di un Ph equilibrato nel sangue, regola il ritmo cardiaco e ha un’azione vasodilatatrice. Consolida la formazione e crescita delle ossa.

Per la sua capacità di dilatare i vasi, un tempo il magnesio veniva infuso entro un’ora dall’infarto miocardico con ottimo beneficio. E’ un rimedio contro le tachiaritmie.

Sono necessari 450 mgr negli uomini e 300 mgr nelle donne.

Il magnesio migliora anche l’equilibrio psichico, rende tranquillo e rilassato il soggetto. Utile in caso di depressione, impotenza e stanchezza mentale. Il magnesio attenua l’eccitabilità e l’aggressività e aiuta ad affrontare la vita con un atteggiamento costruttivo e positivo.

VITAMINA D

La vitamina D, liposolubile come la A, la E e la K, è prodotta dalla pelle che la sintetizza dal precursore 7-deidrocolesterolo grazie all’azione della luce solare.

Nei Paesi mediterranei la quantità di radiazioni ultraviolette assorbita è di norma sufficiente a coprire il fabbisogno di vitamina D, chi è meno esposto al sole per condizioni climatiche o abitudini di vita, ha spesso bisogno di un’integrazione.

La vitamina D è essenziale per una corretta mineralizzazione delle ossa e dei denti. È indispensabile per la crescita e il rimodellamento osseo. Interviene nella regolazione del metabolismo del calcio e del fosforo, ne regola l’assorbimento intestinale.

Una grave carenza di vitamina D può causare rachitismo nei bambini (lo scheletro non si sviluppa in modo corretto in quanto il tessuto osseo non è correttamente mineralizzato) e osteomalacia negli adulti (dolori alle ossa e ai muscoli, debolezza muscolare, fragilità delle ossa).

La vitamina D ha anche una azione di contrasto nei confronti dei tumori, soprattutto quelli del colon-retto.

La determinazione dei valori nel sangue è importante. Da 33 ngr/ml  ma anche fino fino a 70-80 ngr/ml può andar bene.  La vitamina D agisce inoltre contro la sclerosi multipla a dosaggi fino a 10.000 unità al giorno. Mediamente 4000 unità al giorno possono essere sufficienti ma è importante la somministrazione giornaliera per evitare oscillazioni dei valori ematici che inficiano la funzione.

La vit. D è importante anche per il cervello, per la malattia di Azheimer, ma è consigliabile la somministrazione di 10.000 unità al giorno.

Ricetta

Una confezione di D Base da 100000 unità contiene 6 fiale ed è a basso costo. Versare il contenuto delle sei fiale in una boccetta da 100 ml  e  riempire con olio d’oliva .

Assumere 30 gtt al giorno della miscela corrispondente a 6000 Unità di vit.D.

NUTRIZIONE

Bisogna tenere presente che  5 delle 10 principali  cause di morte sono correlate con l’alimentazione.

ESERCIZIO

E’ l’esercizio il grande guaritore sia per la mente che per il fisico.

RICORDARSI

  • Tutte le bibite gassate bloccano l’assorbimento del calcio.
  • Per neutralizzare l’acido fosforico contenuto nella coca cola ci vogliono 36 bicchieri di acqua.

UNCARIA TORMENTOSA

La corteccia macinata dell’uncaria (1gr- 1,5 gr) ha un effetto immunostimolante, rinforza cellule killer e linfociti T. Ha anche un effetto antinfiammatorio per cui è indicata nelle malattie reumatiche e allergiche, in particolare nell’osteoartrite del ginocchio.

Se se ne prende troppa fa venire la diarrea.

 

IPERICO

Ha effetti antidepressivi.

 

EQUISETO (CODA CAVALLINA)

E’  ricco di silicio. La pianta va fatta seccare all’ombra e poi si fa un decotto (deve bollire a lungo).

Può essere usato sia per uso interno che esterno.

Bene l’associazione argilla e equiseto.

Il silicio è importante per contrastare la calcolosi renale per cui il decotto di equiseto funziona bene.

La peretta di decotto di equiseto è efficace per curare le emorroidi.

LUPINI

I lupini sono tra i legumi più proteici contenendo 40% di proteine. Non creano gonfiore di pancia.

Devono essere messi a bagno per perdere l’amaro.

I lupini amari in capsule sono efficaci per abbassare la glicemia.

 

ZENZERO

La tisana di zenzero attiva il sistema immunitario, riduce l’infiammazione, è efficace nell’emicrania ed ha effetto antidolorifico. E’ efficace nel ridurre i dolori muscolari e aiuta a sciogliere i calcoli renali, oltre ad essere efficace contro il cancro alla prostata.

 

MELATONINA

E’ prodotta dall’epifisi  secondo la via triptofano – serotonina – melatonina. La produzione di melatonina si riduce notevolmente dopo i 20 anni.  La melatonina blocca l’eccessiva produzione di estrogeni per cui è attiva contro il tumore della mammella. Inoltre aiuta a prevenire fibromi, cisti ovariche, lupus.

 

VITAMINA E

Una capsula di vitamina E 600 U da assumere giornalmente farebbe bene.

ACETO DI MELE ( NON PASTORIZZATO)

E’ efficace nelle mestruazioni abbondanti, epistassi, tagli  (garza inzuppata di aceto di mele).

Va assunta al dosaggio di 2 cucchiai di aceto di mele in un bicchiere d’acqua  1 o 2 o 3c volte al giorno.

Se applicato sulla cute è utile per le macchie della pelle.

Per le vene varicose associato alla VITAMINA C.

 

SCIROPPO DI CIPOLLE

Utile per la sinusite e laringite.

Si prepara cuocendo 3 o 4 cipolle in acqua fino a che non diventa una crema densa. A 5 cucchiai di questa crema  si aggiunge un bicchiere di acqua, succo di limone e due cucciai di miele.

 

SCIROPPO D’AGLIO

Acqua e aceto di mele in eguale quantità di aglio  ( deve riposare 4 ore). Si aggiunge miele e si conserva in frigo.

 

CAVOLI

Mangiarne più che si può fa bene. Agiscono come antitumorali.

 

ACIDO ALFALIPOICO ( Destrogiro) e COENZIMA Q

Antiossidanti e efficaci per il fegato, diabete, glaucoma (Lipocad).

 

 

INCONTRO DEL 26 MAGGIO 2017

 

 

6-incontro

 INCONTRO 21 APRILE 2017

 

 

La partecipazione all’incontro con Padre Emilio Ratti, sacerdote, medico-chirurgo, missionario, iridologo, esperto di fitoterapia e medicina naturale e tanto altro …  è stata davvero numerosa.

Grazie a tutti!

Padre Emilio non  ha affatto deluso le aspettative. Infatti  non ha parlato  di creme o altri integratori per far sparire le rughe dal nostro viso, ma ha dato consigli utili per prevenire e rallentare i normali processi fisiologici dell’invecchiamento cerebrale e per non cadere nelle insidie, sempre dietro l’angolo,  che la società moderna ci propone, non sempre in buona fede.

Tutti abbiamo bisogno di riflettere insieme.

5-incontro

 

Alcuni momenti della piacevolissima conferenza, immortalati da Adriana Sivori.

 

padre-emilio 2 1

 

 

 

 

INCONTRO 10 MARZO 2017

 

Al 4° incontro dell’anno, ancora una volta  dedicato alla salute e all’ambiente, il Dr. Cristiano Alicino ha parlato dei determinanti della salute  e del ruolo della Commissione dell’Ordine dei Medici e Odontoiatri della Provincia di Genova di cui è coordinatore.

Grazie per la bella relazione!

Di seguito alcune immagini dell’incontro.

 

listener

 

img_7013-27-03-17-09-55 img_7014-27-03-17-09-55 img_7103-27-03-17-10-00 img_7105-27-03-17-10-00 img_7106-27-03-17-10-00 img_7107-27-03-17-10-00 img_7108-27-03-17-10-00 img_7109-27-03-17-09-59 img_7110-27-03-17-09-59 img_7111-27-03-17-09-59 img_7112-27-03-17-09-59 img_7113-27-03-17-09-59 img_7114-27-03-17-09-59 img_7115-27-03-17-09-59

 

 

 

INCONTRO 24 FEBBRAIO 2017

 

 

 

Comunichiamo subito che, rispetto a quanto anticipato nel calendario, saranno previsti solo due incontri, quello del 24 febbraio e del 10 marzo.

L’iniziativa del  24 marzo è  annullata in quanto la data coincide con il convegno organizzato dalla Città Metropolitana di Genova dal titolo “La salute è un bene in Comune”, ma la puntata di “Report” del 24 ottobre 2016 condotta da Milena Gabanelli, L’età della plastica, suddivisa in due parti, sarà presentata e commentata da Valerio Gennaro e Cristiano Alicino nel corso degli incontri del 24 febbraio e 10 marzo.

Il tema centrale della conferenza del 24 febbraio  tenuta da Valerio Gennaro   resta invariato: “Sapere dove siamo, sapere come stiamo“, ma  per motivi organizzativi, l’inizio sarà posticipato alle ore 17,45 ,  anche per permettere a chi ha una attività lavorativa di riuscire a presenziare.

Al termine dell’incontro, sarà data la possibilità a coloro che interverranno, di portarsi un piccolo rinfresco da condividere per  soffermarsi a riflettere e discutere sull’argomento trattato in modo piacevole e conviviale.

Ecco la locandina-invito:

3-incontro

Scarica il programma completo dei due incontri cliccando sotto:

3° e 4° incontro

Valerio Gennaro, medico epidemiologo  IRCCS S. Martino-IST,  referente dell’Associazione Medici per l’ambiente ( ISDE- Genova), membro del Comitato scientifico ISDE-Italia,   persegue da tempo l’obiettivo di  capire il perché in alcuni quartieri o zone d’Italia il tasso di mortalità sia costantemente più alto rispetto alla media attesa.

Di chi è la responsabilità o la colpa?

Le risposte sono diverse, tra cui l’inquinamento, le condizioni socio-economiche, l’istruzione, gli stili di vita, ma di una cosa si è certi: non è per il fatto che si vive più a lungo, in altre parole, l’invecchiamento della popolazione  non c’entra.

La città Metropolitana di Genova sta cercando di darsi delle risposte.

Con il convegno del 5 maggio 2016 “I Sindaci possono migliorare la salute dei cittadini? Idee, strumenti, risposte” tenutosi nella Sala Albino della Biblioteca comunale di Lavagna, che ha ottenuto il patrocinio di numerosi comuni del territorio, si è aperta la strada per un percorso difficile, ma possibile anche nel nostro Tigullio, che intendiamo proseguire con forza e con l’aiuto di tutti.

Per saperne di più cliccate sul seguente link:

https://www.youtube.com/watch?v=rI6VwygTUng

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

INCONTRO 7 FEBBRAIO 2017

        2-incontro-png

 terrile                 io-e-alberto

Per saperne di più clicca sul seguente link

http://www.albertoterrile.it/mio-percorso-fotografico-trentennale-lassociazione-fili/

 

http://www.babboleo.it/babboleo-news/24-ore-di-notizie/173582-fotografia-ed-etica-a-chiavari-con-terrile

 

 INCONTRO 20 GENNAIO 2017

 

 

Egle Folgori, presidente dell’Associazione ANFFAS Tigullio EST Onlus e Francesco Bruzzo, presidente del consiglio di amministrazione della Fondazione  Antonio Morando insieme a Rosanna Vagge hanno presentato le loro relazioni sul tema “Condividere le idee”.

lintreccio-dei-fili-20-gennaio-2017

Per vedere la relazione di Egle Folgori clicca sotto:

relazione-anffas

Per vedere la relazione di Rosanna Vagge clicca sotto:

condividere-le-idee

Innanzitutto Buon Anno e

Buona Salute a tutti

 

 

L’augurio dell’ Associazione è  che il 2017 rappresenti un anno di svolta  e per far questo occorre  fermare i nostri passi, riflettere ed invertire la rotta intrapresa.

I dati che stanno emergendo in tema di salute sono  preoccupanti soprattutto in termini di diseguaglianze e problemi sociali che incidono sulla probabilità di contrarre malattie ben più dei fattori genetici, come denuncia il World Economic Forum.

Potete leggere l’articolo pubblicato su VALORI, mensile di economia sociale, finanza etica e sostenibilità del dicembre 2016 cliccando  il link:

LA TUA SALUTE DIPENDE DAL CAP

L’Associazione I FILI sarà presente sul territorio con sempre maggior impegno perché l’onesta e corretta informazione sono determinanti per orientarci nella complessità del sistema odierno e quindi elementi imprescindibili per prevenire le malattie e i disagi di ogni genere.

Abbiamo bisogno di aiuti, anche economici, ma soprattutto di persone che condividano il nostro obiettivo e si uniscano a noi fattivamente per costruire insieme.

Il ciclo di  conferenze  “L’INTRECCIO DEI FILI” proseguirà   con cadenza bimensile nelle seguenti date:

Venerdì 20 gennaio ore 17condividere-le-idee

Martedì 7 febbraio ore 17:  incontro-col-fotografo-alberto-terrile

Venerdì 24 febbraio ore 17: sapere-dove-siamo-sapere-come-stiamo

Venerdì 10 marzo ore 17: il-ruolo-della-commissione-salute-ambiente-salute-globale-e-disuguaglianze

Venerdi 24 marzo ore 17: documentario-di-report-sulle-materie-plastiche

In queste ultime tre date,  i temi riguarderanno la salute e l’ambiente e saranno relatori il Dr. Valerio Gennaro, epidemiologo e il Dr. Cristiano Alicino, igienista e coordinatore della Commissione Ambiente e Salute Globale dell’Ordine dei Medici di Genova.

Nell’ultimo incontro del 24 marzo sarà proiettato un documentario sulle materie plastiche con il commento del Dr. Valerio Gennaro.

Vi aspettiamo numerosi e attivi perché la svolta sarà possibile solo se le nostre azioni si intrecceranno con forza.

Il convegno su Salute e Ambiente annunciato per il 28 gennaio presso la Sala Rocca di Lavagna, per motivi organizzativi, sarà spostato nella primavera.  Al più presto vi daremo comunicazione della nuova data.

Buon fine  anno e arrivederci al 2017!