L’intreccio dei Fili 2016

  INCONTRO 16 DICEMBRE 2016

 

Luciana Vagge, esperta di popoli artici e sciamanesimo chiude il ciclo del 2016  raccontandoci i suoi viaggi e facendoci emozionare al suono del tamburo.

4° INCONTRO

 

Per visualizzare il  video  di Luciana Vagge clicca sotto:

RITUALE AUTO

Per visualizzare la relazione di Luciana Vagge clicca sotto:

VIAGGI E SCIAMANI 1° PARTE

 

 

 

INCONTRO 2 DICEMBRE 2016

 

Si è svolto il 2 dicembre il 3° incontro del ciclo a temi L’intreccio dei Fili che ha visto come relatore il Dr. Francesco Brunetti.

Grazie a tutti coloro che sono intervenuti ed anche a tutti quelli che non hanno potuto.

L’argomento è  davvero interessante e , quando vorrete, ci ritorneremo cercando di approfondire temi specifici di maggior interesse.

 

Listener

 

Per visualizzare la relazione del Dr.  Francesco Brunetti, cliccate sotto:

STILI DI VITA

 

Per visualizzare la relazione del Prof. Antonio  Antonio Guerci, presentata  all’incontro del ciclo “Educare alla cura” tenutosi a Lavagna nel 2014-2015 cliccate sotto:

 

L’UOMO E’ CIO’ CHE MANGIA O NO

 

 

 

INCONTRO 18 NOVEMBRE 2016

 

Il 18 novembre 2016 sono stati ospiti dell’Associazione I Fili,  gli amici  del Centro di Cultura L’Agave che ci hanno intrattenuto con le piacevolissime letture di brani e poesie di autori che hanno omaggiato con toccanti parole  il territorio e la gente  del Tigullio.

E’ stato bello, un’atmosfera serena e di buon auspicio per altri prossimi incontri.

Centro di Cultura l'Agave

Alcuni momenti durante l’incontro

image-21-11-16-02-52-4

image-21-11-16-02-52-2

image-21-11-16-02-52

image-21-11-16-02-52-1

 

 

Al termine Francesco Brunetti ha letto  la poesia che ha composto per l’occasione.

 

Liguria

 

Terra verticale

arrampiacata su rughe

salmastre

di creuse e calamchi.

Ti scontri col mare

che soffia schiume di onde

assordanti

e poi ti consola

sciacquando dolce

a levigare i sassi.

Visi antichi

scavati

chini al rammendo

di reti esauste,

donne austere

ritte come ulivi

fieri e cangianti

sopra balze a secco

di sparse agavi

incvhinate al mare.

Scorze d’arance

sopra stufe accese,

Natale con uve

passite in cantina,

cachi dorati

sopra rami spogli,

campane a vespro

tempo di preghiera.

Svaniscono i ricordi

di un amore antico.

Chiudo gli occhi

 e so cosa mi manca.

 

 

INCONTRO 4 NOVEMBRE 2016

I° INCONTRO

 

Grazie di essere intervenuti numerosi al primo incontro.

Con gioia allego la lettura di Francesco Brunetti, tratta dal suo libro “Strane idee”, lettura che ci permette di riflettere sul nostro essere al mondo.

STRANE IDEE

 

Testo della lettura di Francesco Brunetti

STRANE IDEE

 

 

Relazione di Rosanna Vagge

INTRECCIAMO CULTURA E SALUTE