Assistere le persone con demenza

RIFLESSIONI E CONSIGLI PRATICI

 

NOTA BENE:  AGGIORNAMENTO

SI COMUNICA CHE SONO STATE ANNULLATE LE DATE DELLE PRIME DUE SESSIONI DEL CORSO ( 13-20 MAGGIO E 10-17 GIUGNO).

SONO APERTE LE ISCRIZIONI PER  LE GIORNATE DEL 23  E 30 SETTEMBRE: COMPILA LA SCHEDA DI PRE-ISCRIZIONE ( in fondo)   CHE DOVRA’ PERVENIRE ALL’ASSOCIAZIONE ENTRO E NON OLTRE IL 5 SETTEMBRE 2017.  

 

 

Il corso è indirizzato a tutti coloro che, a vario titolo,  operano con le Persone affette da demenza o che sono  semplicemente invecchiate, in particolare con  quelle che vivono in residenze assistite.

E’  ben noto che la sfida maggiore, per permettere a queste Persone di “aggiungere vita agli anni e non anni alla vita”,  riguarda l’ambiente nel quale spesso sono costrette a vivere.

Educare il personale, medici, infermieri,  operatori socio-sanitari, fisioterapisti, animatori, familiari,  badanti, ma anche gli amministratori, i legislatori e i decisori al controllo dell’ambiente sociale (o fisico) dove vivono le Persone affette  da deficit cognitivi  è  il primo passo per accoglierle degnamente e permettere loro una vita serena.

 

Modalità:  il  corso è suddiviso in 2 moduli di 4 ore ciascuno e si svolgerà in N. 2  giornate di sabato consecutive dalle ore 9 alle ore 13.

Le modalità didattiche  sono interattive, lasciando ampio spazio all’analisi guidata di situazioni, esercitazioni pratiche e lettura di brani.

Nel primo modulo si parlerà della grande competenza affettiva e relazionale di cui sono dotate le Persone con demenza e del fatto che i loro comportamenti, soprattutto quelli problematici, non sono mai casuali. Imparare a conoscerle permette a loro di riemergere, di sentirsi utili, di vivere in un contesto sereno.

Nel secondo modulo si focalizzerà  l’attenzione sulle diverse modalità di approccio per far fronte, ai comportamenti problematici, che sono all’ordine del giorno nelle strutture residenziali ma anche in famiglia,  descrivendo in particolare  alcuni metodi  che pongono l’enfasi sulle  capacità residue e sui  talenti, piuttosto che sui   deficit e sulle funzioni perse.

 

Date del corso

Prima sessione:               13 e 20 maggio 2017

Seconda sessione:          10 e 17 giugno 2017

Terza sessione:               23 e 30 settembre 2017

 

Sede del corso

Via Castagnola 9/2- Chiavari, sede operativa  dell’Associazione I Fili.

 

 

Docenti al corso

Rosanna Vagge,  medico con esperienze di counselling sistemico

Maria Grazia Sbarbaro, manager del sociale,  esperienze di direzione di strutture per anziani

Con la partecipazione di: Francesco Brunetti, medico di famiglia, esperienze in assistenza e cura agli anziani e Patrizia Pavacci, medico psichiatra psicoterapeuta, esperta in psicodramma Balint.

 

Iscrizione

Per iscriversi è necessario compilare la scheda di pre-iscrizione che dovrà pervenire all’Associazione non oltre i 15 giorni precedenti l’inizio del corso.

NB : il corso sarà attivato   non appena verrà raggiunto un numero minimo di N. 8 pre-iscrizioni. Le iscrizioni saranno chiuse al raggiungimento del numero massimo di 15 iscritti.

 

Costi

Il costo del corso, della durata complessiva di 8 ore, è di 100 euro con sconto del 10% agli iscritti all’Associazione I Fili in regola con il pagamento annuale.

I due moduli non sono divisibili.

Sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

 

Per ulteriori informazioni

Segreteria organizzativa:

Associazione i FILI,  Tel. 3668608719   e-mail: info@ifili.it

Segreteria scientifica

Rosanna Vagge:        cell. 3407186141              e-mail: rosanna_vagge@libero.it

Maria Grazia Sbarboro:    cell. 3470078548     e-mail: grazia_esse@hotmail.com

 

 

Per iscriverti scarica e compila la scheda cliccando sotto, ricordando che le prime due sessioni del corso sono state annullate:

Scheda di pre- iscrizione